Processo firme false

Processo firme false: Ceccano 5 Stelle si costituirà parte civile.

Il movimento Ceccano 5 stelle sarà parte civile nel processo penale volto ad accertare la falsità ideologica e/o materiale delle firme riguardanti la presentazione delle liste elettorali per le elezioni comunali svoltesi a Ceccano nel 2015.

Nell’udienza che si è tenuta nella mattinata di venerdì 24 giugno, il Gup Bracaglia Morante ha infatti ammesso l’istanza presentata dai candidati pentastellati Mirko Ferrari, Giovanni Pizzuti e Simone Staccone, assistiti e difesi dall’Avv. Tania Di Menna, rilevando la legittimazione degli stessi a “richiedere il risarcimento del danno cagionato in ipotesi di partecipazione alla competizione elettorale di altre liste e candidati presentati ed ammessi attraverso condotte di falso ideologico come nella specie contestate.”
Ancora una volta la linea difensiva dei consiglieri provinciali è stata quella di tentare il rinvio per la definizione del giudizio. La difesa dell’ex consigliere provinciale Andrea Velardocchia ha infatti richiesto un rinvio dell’udienza per “legittimo impedimento” dello stresso. Il Gup ha però rigettato l’istanza. È stata invece accolta la richiesta del consigliere Cinelli per l’ascolto dei testimoni a difesa della sua posizione, Manuela Maliziola, Mario Spinelli e Maria Di Vico. L’udienza per l’escussione si terrà il 16 settembre 2016.
Questo il commento dell’Avv. Tania Di Menna: “Siamo pienamente soddisfatti dell’ammissione della costituzione di parte civile dei candidati per il Movimento 5 stelle, in quanto il Giudice dell’udienza preliminare ha ritenuto gli stessi, nonostante l’opposizione dei difensori degli imputati, ‘persone danneggiate dal reato’ e, pertanto, legittimati a tutti gli effetti a richiedere il risarcimento del danno.”

Condividi

One thought to “Processo firme false: Ceccano 5 Stelle si costituirà parte civile.”

  1. Siete i soli che cercano di portare un po di onestà. Andate avanti e vedrete che arriveranno dei buoni risultati. Da quello che sento in giro, sono sempre di più i cittadini che propendono per voi, soprattutto tra i giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *